Talentplayers su Repubblica

Complimenti alla startup accelerata da G2-Startups con sede nell’hub palermitano di Accceleratio

Il nuovo Maradona potrebbe venire da qui. Da questa stanza del coworking Pmo, al primo piano di via Principe di Belmonte, a Palermo.
«Sarebbe bello, ma non è il nostro obiettivo», dicono i tre ideatori di Talentplayers.com, una piattaforma che da oggi permetterà ai ragazzini di essere notati dagli osservatori. Stefano La Barbera, 34 anni, Roberto Ragonese e Francesco Cimò, entrambi 38 anni, da 12 mesi lavorano a questo sito, assieme ad altre 5 persone. L’idea è semplice:
….

Comincia così l’articolo che il giornalista Giorgio Ruta di La Repubblica ha dedicato a Talentplayers.com, la startup dedicata al mondo del calcio con sede a Palermo e accelerata da G2.

Nell’intervista, pubblicata sull’edizione siciliana del prestigioso quotidiano nazionale, i fondatori raccontano i loro inizi, i loro sogni, l’entusiasmo di un successo raggiunto in poco più di un anno dall’insediamento in PMO coworking:

«Tutto è cominciato così: avevo bisogno di un posto in cui andare a lavorare e sono arrivato qui, al coworking. Ho conosciuto Roberto e Stefano e ci siamo messi a parlare di calcio. Una cosa tira l’altra e alla fine eccoci qua, pronti alla partenza », aggiunge Francesco, web designer.

Ulteriore dimostrazione del fatto che, gli hub territoriali, i poli dell’innovazione, sono davvero strumenti necessari per fare incontrare e valorizzare le eccellenze locali.

PER LEGGERE TUTTA L’INTERVISTA e LA STORIA DI TALENTPLAYERS
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2017/03/14/baby-calciatori-i-sogni-di-gloriada-oggi-si-realizzano-su-internetPalermo10.html?ref=search

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *